.
Annunci online

leggerezza del blog
POLITICA
7 gennaio 2009
La politica secondo Soru

La politica deve essere mediazione, non compromesso. Ma mediazione alta, con uno sguardo lungo, pensando agli altri e al futuro. Diceva Vittorio Foa: ‘pensate agli altri oltre che a voi stessi, pensate al futuro oltre che al presente’. Ognuno di noi dovrebbe seguire il proprio percorso personale, ma dentro un percorso collettivo. Se facciamo questo, faremo gli imprenditori senza inquinare, i costruttori senza consumare il territorio, i cittadini senza sprecare troppo.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. politica soru

permalink | inviato da postcrazia il 7/1/2009 alle 7:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
DIARI
26 marzo 2008
primi passi di un cammino

Sono contento. Le considerazioni del post di ieri sono state riprese dal netmonitor di repubblica.it e sono finite nella prima pagina del sito del partito democratico.
E’ stata una bella soddisfazione, come è bello ritrovare il banner "mi fido di te" navigando in giro per il web sul blog di Corrado, in una stanza in disordine o dai giovani democratici di siena.
E’ un segno.
Il segno di una sfida ancora in piedi. Di una partita ancora aperta per il cambiamento del linguaggio e dell’orizzonte della politica. E questa, di sicuro, è una partita che non si chiuderà il 14 aprile…

POLITICA
12 dicembre 2007
oltre il blog
Il blog va superato.
Sebbene ancora non sia stata accettata la sua potenzialità rivoluzionaria. Il blog va superato proprio perchè è l'ennesimo ammortizzatore del sistema, perchè è ancora confinato nello spazio di testimonianza delle opinioni.

Il blog è uno strumento che ha permesso la crescita di persone più consapevoli, "costrette" ad essere libere e responsabili... ma appartiene ancora allo spazio della partecipazione "territoriale"...

La vera sfida adesso è creare veri strumenti di integrazione tra partecipazione e rappresentanza.
Li immagino capaci di far esprimere le sezioni, li immagino capaci di stimolare l'elaborazione più che la banalizzazione.
Li immagino come congressi permanenti,"agorà virtuali". Li immagino un po' wiki, un po' sondaggio. Orizzontali, trasparenti, orientati alla decisione condivisa e collettiva. Soprattutto li immagino capaci di ridare lo scettro ai cittadini sul proprio futuro.

E un pezzo di sogno nelle parole di
Mario Adinolfi:

"L'obiettivo è prepotentemente rompere gli argini, invadere con questa nostra idea di libertà i luoghi incancreniti del potere: politica e mass media. Noi dobbiamo opporci con nettezza al conformismo di questi vecchi arnesi, con l'avventata profezia della "libertà del ragazzino".




permalink | inviato da mauro.p il 12/12/2007 alle 9:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
sfoglia
dicembre        maggio

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte